Cerca
  • Chiara & Vale

Novembre: il broccolo romanesco

Aggiornato il: set 30

La ricetta del mese: frittata vegana con farina di lupini e broccolo romanesco

A novembre, il broccolo romanesco! Conosciuto anche come broccolo romano o cavolo verde è un ortaggio della famiglia delle crucifere e una varietà del cavolo broccolo. Bellissimo soprattutto il suo colore verde brillante e la sua geometria perfetta, un vero e proprio miracolo matematico, basato sui frattali e la famosa sequenza di Fibonacci. Vediamo come preparare una frittata vegana con farina di lupini e broccolo romanesco.

INGREDIENTI

• 90 g farina di lupini • 120 g acqua • ¼ broccolo romanesco • 2 cucchiai di salsa di soia • ½ rametto di rosmarino • 6-7 foglie di salvia • 1 pizzico di lievito [cremor tartaro] •Sale e pepe •Olio extravergine d’oliva



COME FARE

•Saltiamo il broccolo romanesco: Lavate e dividete in cimette abbastanza piccole il broccolo romanesco. Saltatelo in padella con un goccio d’olio, sale e pepe fino a che si sarà dorato e ammorbidito. Nel frattempo lavate e asciugate con della carta assorbente il rosmarino e la salvia e tritali finemente al coltello. •Prepariamo le frittatine e inforniamo: Versate la farina di lupini e il pizzico di lievito in una ciotola e unite l’acqua. Mescolate l’impasto con una frusta per sciogliere bene tutta la farina ed eliminare eventuali grumi. Otterrete un impasto abbastanza denso. Condite l’impasto con 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, la salsa di soia e un pizzico di sale. Aggiungete anche il broccolo saltato e amalgamate il tutto delicatamente. Ungete bene 6 stampini per muffin e versatevi l’impasto. Infornate in forno statico a 180°C per 20-25 minuti. Sfornate e consumate le frittatine calde o tiepide. #buonappetito

14 visualizzazioni